+39 0963 374061 •
  Home -  Blog  -  CalabriaGo

Vacanza a Tropea con Marco e Claudia

Pubblicato in CalabriaGo

Img Isola-min

"Quest'anno abbiamo scelto di andare in vacanza nella splendida perla del Tirreno: Tropea
Avevo visto le foto sul web, ma la bellezza che è possibile godere sul posto è qualcosa per cui stento a trovare le parole per definirla: natura incontaminata e mare da cartolina.
Il colore delle acque infatti è cangiante, passa dal verde chiaro al turchese che poi diventa trasparente vicino alla riva.


Abbiamo quindi preso contatti con Francesco di CalabriaGo, la persona che ci hanno consigliato per poter affittare una casa vacanza a Tropea che non fosse distante dal mare.
È stato il nostro punto di riferimento anche prima della partenza, indicandoci con precisione le strade locali e mostrando un'accoglienza che conferma l'indole calabrese verso i turisti e i visitatori di questa terra baciata dal sole.

Appena arrivati ci ha mostrato la composizione della nostra casa vacanza Gaia e la sua posizione strategica, visto che dista pochissimo dal mare e anche dal centro cittadino.
Per noi era importante infatti potersi recare al mare a piedi, in quanto abbiamo scelto di usare poco la macchina e concentrarci sulle bellezze di questo centro cosi acclamato: ci siamo resi conto di aver fatto bene.
Ogni giorno potevamo scegliere se scendere in spiaggia (Tropea infatti è arroccata su un costone di roccia e tutte le strade che portano al mare sono in realtà delle pittoresche scalinate). 
Solo l'accesso alla spiaggia al di sotto della Madonna dell'Isola, la Chiesa monumento simbolo di Tropea, è quasi a livello strada ma anche li è stato facile arrivare, sia di mattina che di pomeriggio.

La casa vacanza Gaia dove abbiamo soggiornato amabilmente è composta dall'ingresso che da subito sull'angolo cottura arredato con mobili moderni e funzionali, che sono stati molto comodi per sistemare tutte le nostre cose che avevamo portato per i nostri bambini (pentolini, piattini, posate tutte per loro).
Anche il lavello era capiente con due vasche e i pensili corredati da tutte le suppellettili utili.
Dal lato opposto c'era il tavolo, la tv a schermo piatto e poi un favoloso affaccio con vista mare e un balcone, dove per più di una sera ci siamo riuniti a guardare il panorama della città, le stelle e a godere di una brezza piacevolissima che veniva da ponente.
La casa vacanza naturalmente aveva anche una grande camera da letto matrimoniale deliziosamente arredata e vicino il bagno.
Dobbiamo sottolineare che ci è piaciuto molto il modo di "intonare" l'allestimento della casa come luogo per vacanza. Sia nell'entrata che nella cucina e perfino nella camera da letto matrimoniale i muri erano adornati con delle reti di pescatori e i relativi galleggianti. Un tocco davvero molto carino per un luogo che per noi ha rappresentato davvero un modo per avere quel relax che attendevamo da tutto l'anno.

A proposito della posizione strategica della casa rispetto al centro di Tropea per noi è stata una sorpresa scoprire che era possibile raggiungerlo con circa cinque minuti di camminata.
Il centro di Tropea ha qualcosa di magico e di affascinante che si svela con il calar del sole e con le sue stradine che si popolano di un brulicare di gente. La dimensione tempo da queste parte è quasi stata dimenticata a favore di uno stare insieme alla gente conviviale e sempre di grande accoglienza e simpatia.
E' questo che ci è rimasto nel cuore di questa terra: la grande empatia, il rendersi sempre disponibili e avere un occhio di riguardo anche nelle cose più semplici.
Abbiamo gradito insomma la piazzetta dove assaggiare un gelato molto gustoso e di gelaterie Tropea ne ha fatto un vanto (non a caso è poco distante da Pizzo Calabro dove è tradizione il tartufo).

Tropea è la classica cittadina che porta cose i segni di un passato glorioso, con un'antichissima basilica e resti paleocristiani al di sotto del pavimento recentemente rinvenuti ma anche i palazzi signorili dove spesso si tengono delle mostre. L'enogastronomia è un altro punto forte e al ritorno non abbiamo potuto fare a meno di portare via qualche souvenir culinario: la 'nduja, la cipolla rossa, un pane buonissimo e l'allegria della gente che ci ha contagiato.
Consigliamo a tutti di contattare il nostro ormai amico Francesco perché vi faccia da Cicerone in queste zone cosi belle e per poter usufruire della sua squisita gentilezza. Dopo di noi infatti abbiamo mandato anche una nostra coppia di amici che si è trovata cosi bene da prenotare un'altra vacanza in Calabria già per l'anno prossimo."

 

Clicca qui per vedere il videotour dell'appartamento Gaia!

Clicca qui per prenotarlo anche tu ora!

Sei un proprietario? Pubblica su CalabriaGo!

Pubblica la tua struttura a soli 2 euro al mese!