+39 0963 374061 •
  Home -  Blog  -  CalabriaGo

La Calabria nel mondo: cosa dicono di noi gli stranieri

Pubblicato in CalabriaGo

Img chianalea-di-scilla-1

La Calabria è da sempre la meta preferita dagli stranieri per le proprie vacanze. La stagione per loro comincia molto prima rispetto ad agosto. I primi turisti ad arrivare sono quelli già dopo Pasqua, tra marzo e aprile.
La bellezza delle coste calabresi è riconosciuta in tutto il mondo e, non a caso, le vacanze in Calabria sono molto ambite, specie nel tratto della "Costa degli dei", che si estende da Tropea fino a Nicotera, in provincia di Vibo Valentia.

Tropea
Tropea è universalmente nota come la "perla del Tirreno" e la limpidezza delle acque, la storia e la posizione favorevole non possono che confermarlo.
La Calabria nel mondo è egregiamente rappresentata proprio dalla città che la leggenda vuole fondata da Ercole, di ritorno da quello che oggi è lo Stretto di Gibilterra. A conferma dell'appeal di questa suggestiva città, il Sunday Times l'ha inserita tra le 20 spiagge più belle d'Europa.
L'atmosfera che i turisti stranieri, ma anche italiani, respirano a Tropea è quella tipica di un centro mediterraneo, sempre baciato dal sole, con un clima mite da maggio a ottobre inoltrato, con le sue stradine strette, le piazze con tavolini e bar e il corso, che porta al famoso "affaccio" sulla spiaggia più bella in assoluto del Tirreno: la Marina dell'Isola. Dalla stessa balconata si può ammirare un panorama da cartolina con il mare di un colore verde smeraldo e l'isolotto che ospita sulla sommità il Santuario della Madonna dell'Isola.
La spiaggia che si trova sotto l'isolotto è quella più ambita dagli stranieri, ed è sempre affollata, tanto da richiedere che si arrivi sul presto per trovare un fazzoletto di sabbia disponibile.
Dall'altra parte c'è la grotta naturale "del Palombaro" e vicino le spiagge della Linguata e della Rotonda molto spaziose e con un'acqua cristallina.
A Tropea i turisti amano visitare il centro storico, con i suoi negozi di artigianato, di coralli e bigiotteria, magari gustando uno dei buonissimi gelati. L'edificio sacro più importante è la Cattedrale normanna, che risale al 1100 e intorno alla quale è stata anche rinvenuta di recente una necropoli.
Numerose sono anche le strutture ricettive molto gradite ai turisti esteri che sempre più optano per la soluzione della casa vacanza a Tropea , una soluzione pratica e comoda per trascorrere le vacanze. L'estate a Tropea è tra le più vivaci della costa, con serate sempre animate da qualche evento o festa patronale esattamente come negli altri centri della Costa degli Dei.

Capo Vaticano
Molti sono i turisti stranieri che amano anche la spiaggia di Capo Vaticano, dalla sabbia bianchissima e i fondali caraibici.
Come raggiungere la spiaggia di Capo Vaticano?  attraverso una discesa alla fine della quale si incontra la "statua del Giudice" che guarda al mare.
Capo Vaticano è cosi chiamata perché la zona è caratterizzata da uno spuntone di roccia alto circa 100 m e dal fatto che una leggenda narra della profetessa Manto che elargiva oracoli ai naviganti (da cui anche il nome del vicino scoglio Mantineo). Il nome "vaticano" deriva quindi da "vaticinium", cioè "vaticinio".
Pittoresco anche il faro delle Marina Militare, il cui sentiero è chiamato "degli innamorati". Da qui si ammirano le isole Eolie e tramonti mozzafiato.

Sei un proprietario? Pubblica su CalabriaGo!

Pubblica la tua struttura a soli 2 euro al mese!