+39 0963 374061 •

Pentedattilo ''il Misterioso Borgo Fantasma''

Pubblicato in Itinerari di Viaggio

Img Pentedattilo_009_Pessah_Michele

 Nel mio itinerario di viaggio in lungo e in largo alla scoperta della meravigliosa Calabria non poteva mancare una località misteriosa come Pentedattilo. Un paesino letteralmente adagiato sul palmo di una mano di pietra; questo perché, come dice il nome stesso “Penta Dactylos” (cinque dita), è sovrastato da una montagna la cui forma ricorda proprio quella di un'estremità con le dita. Situato nella cosiddetta “area grecanica” in provincia di Reggio Calabria e distante pochi chilometri da Melito di Porto Salvo, Pentedattilo è un “must” del turismo in Calabria, specie per gli amanti del trekking. Zaino in spalla e scarponi.

Per arrivarci ho prima viaggiato in auto lungo l'autostrada A3 in direzione Reggio Calabria e ho poi proseguito seguendo la strada statale 106 fino a Melito di Porto Salvo. Le indicazioni per Pentedattilo hanno fatto il resto, e non mi è rimasto altro da fare se non "arrampicarmi" in una lunga passeggiata tra la roccia (i pigri stiano tranquilli, ci sono anche altri mezzi "motorizzati" per raggiungere Pentedattilo!).

Una sensazione strana e meravigliosa mi ha avvolto una volta raggiunto il piccolo borgo, disabitato da circa 50 anni: è in luoghi come questo che si respira la tradizione più antica della Calabria! È una meta di viaggio suggestiva, quasi magica, oggi recuperata grazie alla volontà di molti, che hanno adibito le antiche abitazioni in suggestivi negozietti di artigianato locale. Ho visitato per voi il piccolo museo della tradizioni popolari (il MuTraP), incastonato in una casetta tra la roccia e ho potuto ammirare la storia di Pentedattilo come uno specchio sul mondo contadino.

Sono stata anche fortunata, visto che ho raggiunto Pentedattilo proprio in occasione del “Pentedattilo Film festival”, previsto tra agosto e settembre e dedicato ai cortometraggi. È stato così emozionante assistere a proiezioni cinematografiche immersa tra una pietra millenaria e ricca di mistero.

Per i più curiosi (e per i meno fifoni), dovete sapere che Pentedattilo è ricco di leggende: una di queste vuole che la roccia sulla quale sorge il borgo e il castello sia la rappresentazione della mano del diavolo. Passeggiare tra le vie di questo antichissimo paese è un'esperienza davvero emozionante: si ha quasi l'impressione che il tempo si sia fermato per immergersi nell' atmosfera misteriosa e indimenticabile di un incantevole “borgo fantasma”.

Ti piacerebbe visitare Pentedattilo? Scopri i nostri hotel e b&b in provincia di Reggio Calabria

 

Sei un proprietario? Pubblica su CalabriaGo!

Pubblica la tua struttura a soli 2 euro al mese!